CITTADINANZA ONORARIA A PINO MASCIARI

Alessandria. 15 aprile 2013.

 Si concretizza il provvedimento per la concessione della CITTADINANZA ONORARIA A PINO MASCIARI, imprenditore calabrese, che dal 1997 ha intrapreso una battaglia, al fianco della moglie Marisa e dei due figli, per aver rifiutato il pizzo alla “ndrangheta.
Lunedì 22 aprile 2013, a partire dalle ore 9.00, Pino Masciari sarà ospite del Liceo Scientifico Galileo Galilei ad Alessandria, dove in assemblea con gli studenti, racconterà la sua storia di uomo e di imprenditore che ha messo in gioco la propria vita e tutto quello che aveva per vivere secondo un principio di onestà, un uomo che ha saputo vincere contro le mafie e la mafiosità di certa politica.
Nel pomeriggio sarà poi convocato il Consiglio Comunale e l’Amministrazione di Alessandria conferirà a Pino Masciari la cittadinanza onoraria. Un simbolo pubblico di condivisione e corresponsabilità, in un percorso di lotta alla criminalità organizzata e di affermazione dei valori della legalità nella nostra Città, contro il radicamento delle mafie al Nord e contro best online casino l’alone di illegalità e di compiacenza con cui, troppo spesso, “Cosa grigia” ha sostenuto gli interessi delle mafie nel nostro Paese. Libera Alessandria accompagnerà Pino alla cerimonia, che avrà luogo a Palazzo Rosso, sede del Comune di Alessandria, alle ore 15.00.
Nella stessa seduta di Consiglio Comunale verrà anche votata una delibera per la costituzione di una “commissione speciale antimafia”, osservatorio di studio e contrasto alla criminalità organizzata ed a favore di una cultura diffusa della legalità, già proposta da Libera Alessandria con la piattaforma AL10 e pubblicamente sottoscritta dai candidati sindaco e da molti candidati consiglieri nel corso della campagna elettorale per le amministrative 2012.
(http://l10alessandria.liberapiemonte.it/interviste-ai-candidati-sindaci).
Siamo tutti invitati a conoscere Pino e a condividere questo riconoscimento della Città di Alessandria con coloro che nel corso degli anni gli sono stati vicino.

http://www.pinomasciari.it
[email protected]
Facebook: pagina ufficiale Pino Masciari

 

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *